logo radio parma

LA NOSTRA STORIA

facebook
"Qui Radio Parma, iniziano oggi le trasmissioni ufficiali della nostra emittente". E' il 1 gennaio 1975, la voce di Anna Maria Bianchi. L'annuncio storico: quello che lancia la prima radio libera italiana.

Radio Parma nasce per iniziativa dell'imprenditore di Sala Baganza, Virginio Menozzi, che si avvale della collaborazione del giornalista Carlo Drapkind , primo direttore dell'emittente. I programmi vengono mandati in onda con un vecchio trasmettitore militare, giorno per giorno si perfezionano i programmi, arrivano schiere di giovani entusiasti.

Radio Parma si caratterizza subito per l'equilibrio fra musica e parlato, fra informazione locale e nazionale. Ai microfono si alternano nomi che hanno fatto la storia dell'emittente: Mauro Coruzzi (l'attuale Platinette), Anna Maria Bianchi, Claudia Magnani, Elisabetta Zanlari, Roby Bonardi, Emanuela Merlo ( oggi in rai) e Corrado Abbati. Tra i giornalisti Gian Carlo Ceci e Pino Colombi sono i primi ad effettuare le radiocronache del Parma; tra i giovani a muovere i primi passi ,anche Giuliano Molossi oggi direttore dell'emittente.